Corso di aggiornamento per coordinatori per la sicurezza nei cantieri temporanei e mobili

Corso di aggiornamento per coordinatori per la sicurezza nei cantieri temporanei e mobili (vale anche per RSPP)

PROSSIMA SESSIONE
In programmazione

DURATA
40h Teoria

PREZZO
150€ + 22% IVA

MODALITÀ
E-Learning

CFP RICONOSCIUTI
43 CFP per Periti Industriali

PROGRAMMA
Scarica il PDF

E-LEARNING

TEORIA

40 ore

150€ + 22% IVA

PROSSIME DATE

15

settembre

23

ottobre

DESCRIZIONE

L’art. 90, comma 3, del D.Lgs 81/08, stabilisce che “Nei cantieri in cui è prevista la presenza di più imprese esecutrici, anche non contemporanea, il committente, anche nei casi di coincidenza con l’impresa esecutrice, o il responsabile dei lavori, contestualmente all’affidamento dell’incarico di progettazione, designa il coordinatore per la progettazione.”

Al comma 4 viene aggiunto che “Nei cantieri in cui è prevista la presenza di più imprese esecutrici, anche non contemporanea, il committente o il responsabile dei lavori, prima dell’affidamento dei lavori, designa il coordinatore per l’esecuzione dei lavori, in possesso dei requisiti di cui all’articolo 98.”

La disposizione di cui al comma 4 si applica anche nel caso in cui, dopo l’affidamento dei lavori a un’unica impresa, l’esecuzione dei lavori o di parte di essi sia affidata a una o più imprese.

Il committente o il responsabile dei lavori, qualora in possesso dei requisiti di cui all’articolo 98, ha facoltà di svolgere le funzioni sia di coordinatore per la progettazione sia di coordinatore per l’esecuzione dei lavori.

Lo svolgimento delle funzioni di coordinatore per la progettazione e di coordinatore per l’esecuzione dei lavori è subordinato al possesso di due requisiti:

  1. Titolo di studio non inferiore al diploma di istruzione secondaria superiore;
  2. Attestato di frequenza, con verifica dell’apprendimento, a specifici corsi in materia di sicurezza sul lavoro.

L’art. 98 identifica le classi di laurea o il tipo di diploma il cui possesso costituisce requisito professionale per lo svolgimento della funzione di coordinatore per la sicurezza.

Il percorso formativo per coordinatore per la sicurezza nei cantieri temporanei e mobili è strutturato in un due parti:

– Parte Teorica, suddivisa in 3 Moduli:

  • Modulo giuridico di 28 ore
  • Modulo tecnico di 52 ore
  • Modulo metodologico/organizzativo di 16 ore

– Parte Pratica di 24 ore

L’Allegato XIV del D.Lgs 81/08 stabilisce che è obbligatorio l’aggiornamento a cadenza quinquennale della durata complessiva di 40 ore. Per coloro che hanno conseguito l’attestato prima dell’entrata in vigore del D.Lgs 81/08, l’obbligo di aggiornamento decorre dalla data di entrata in vigore del medesimo decreto.

OBIETTIVI

L’obiettivo del corso è quello di aggiornare le conoscenze acquisite durante il corso base, necessarie a ricoprire la carica di Coordinatore per la sicurezza nei cantieri temporanei e mobili.

PROGRAMMA

Il programma del corso di aggiornamento verterà sui seguenti argomenti:

  • aspetti giuridico normativi e tecnico organizzativi;
  • sistemi di gestione e processi organizzativi;
  • fonti di rischio;
  • dispositivi di protezione individuali;
  • cantieri temporanei e mobili.

DESTINATARI

L’obiettivo del corso è quello di aggiornare le conoscenze acquisite durante il corso base, necessarie a ricoprire la carica di Coordinatore per la sicurezza nei cantieri temporanei e mobili.

TEST DI VALUTAZIONE

Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione a seguito del superamento di un test di valutazione dell’apprendimento.

ACCREDITAMENTI

Il Corso di Aggiornamento per Coordinatori per la Sicurezza nei Cantieri Temporanei e Mobili è valido come aggiornamento per ASPP e RSPP.