Corso PES e PAV

Corso PES e PAV
CEI 11-27, CEI EN 50110

PROSSIME SESSIONI
16-17 dicembre

MODALITÀ
Aula/ E-Learning

PROSSIME DATE

28-29

settembre

Formazione
12 ore

19-22

ottobre

Formazione
12 ore

26-27

novembre

Formazione
12 ore

16-17

dicembre

Formazione
12 ore

DESCRIZIONE

Secondo la norma CEI 11-27 “nessun lavoro elettrico deve essere eseguito da persone prive di adeguata formazione. Per formazione si intende l’insieme di iniziative che conducono il soggetto a possedere conoscenze, capacità e abilità sufficienti a permettergli di compiere in piena sicurezza le attività che gli sono affidate”.

Tutto il personale coinvolto in un’attività lavorativa sugli impianti elettrici, ad essi connessa e in loro prossimità, deve essere istruito sulle prescrizioni di sicurezza, sulle relative regole e sulle procedure aziendali applicabili al loro lavoro.

È compito del di Datore di Lavoro attribuire per iscritto la qualifica di addetto ai lavori elettrici:
– Persona Esperta (PES)
– Persona Avvertita (PAV)
– Persona Idonea (PEI)

La norma CEI 11-27 fornisce i requisiti minimi di formazione, in termini di conoscenze tecniche, normative e di sicurezza, nonché di capacità organizzative e d’esecuzione pratica delle attività del lavoro elettrico.

Inoltra, la norma CEI 11-27 definisce che “L’idoneità ad eseguire lavori sotto tensione deve essere mantenuta con la pratica o con successivi addestramenti. La validità dell’autorizzazione al lavoro sotto tensione deve essere rivista ogniqualvolta è necessario, in accordo con il livello di idoneità della persona interessata. È comunque buona norma riesaminare l’idoneità con cadenza annuale. L’idoneità può essere revocata dal Datore di Lavoro quando dovesse risultare evidente il venire meno del possesso dei requisiti personali dell’operatore, ad esempio a seguito del verificarsi di palesi violazioni di principi di sicurezza”.

PROGRAMMA

I programmi variano a seconda del corso (sia esso di formazione o aggiornamento).

DESTINATARI

Il corso si rivolge a tutti coloro che svolgono attività in prossimità di impianti elettrici, a tutti coloro che svolgono attività su impianti elettrici sotto tensione fino a 1000 V in c.a. e 1500 V in c.c., oltre che a operatori che devono gestire lavori in presenza di parti attive non protette o non sufficientemente protette a distanze inferiori a quelle indicate dal D.Lgs. 81/2008.

TEST DI VALUTAZIONE

Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione a seguito del superamento di un test di valutazione dell’apprendimento.