Corso per addetti antincendio

DESCRIZIONE

Secondo il  D.Lgs 81/08  il datore di lavoro è tenuto a designare uno o più lavoratori incaricati dell’attuazione delle misure di prevenzione incendi, lotta antincendio e gestione delle emergenze (art. 43 comma 1 lettera b).

Pertanto, secondo l’art. 37, comma 9 del Testo Unico sulla Sicurezza “i lavoratori incaricati dell’attività di prevenzione incendi e lotta antincendio, di evacuazione dei luoghi di lavoro in caso di pericolo grave ed immediato, di salvataggio, di primo soccorso e, comunque, di gestione dell’emergenza devono ricevere un’adeguata e specifica formazione e un aggiornamento“.

Il corso di formazione per addetti antincendio è stato progettato rispettando i contenuti minimi previsti dall’allegato IX del D.M. 10/03/1998.

Il programma del corso di formazione sarà articolato in base alla tipologia di attività ed al livello di rischio di incendio delle stesse, nonché agli specifici compiti affidati ai lavoratori:
– 4 ore, per addetti antincendio in attività a rischio incendio BASSO
– 8 ore, per addetti antincendio in attività a rischio incendio MEDIO
– 16 ore, per addetti antincendio in attività a rischio incendio ALTO

Per quanto riguarda i corsi di aggiornamento, il 23 febbraio 2011 i Vigili del Fuoco hanno emanato una lettera circolare che dà indicazioni sui contenuti nonché sulla durata di svolgimento di tali corsi.

Pertanto, la durata del corso di Aggiornamento per gli Addetti alle Squadre Antincendio, deve essere:
– 2 ore, per addetti antincendio in attività a rischio incendio BASSO
– 5 ore, per addetti antincendio in attività a rischio incendio MEDIO
– 8 ore, per addetti antincendio in attività a rischio incendio ALTO

Si precisa che l’articolo 37 del D.Lgs. 81/08 non fornisce riferimenti precisi circa la periodicità con la quale effettuare tale aggiornamento. Da ciò ne deriva che è compito del Datore di Lavoro stabilire tale periodicità in funzione di una valutazione specifica del rischio incendio cui è soggetta la propria azienda.

Tuttavia i VV.FF. della Direzione Regionale Emilia Romagna hanno emanato una circolare, che pur non avendo valore di legge, stabilisce che i corsi di aggiornamento per addetti antincendio devono essere svolti con cadenza triennale.

PROGRAMMA

I programmi variano a seconda del corso, sia esso di formazione o di aggiornamento, e del livello di rischio di incendio dell’attività.

DESTINATARI

Il corso si rivolge ai dipendenti di aziende pubbliche e private incaricati di svolgere la funzione di addetto alla squadra di emergenza antincendio.

TEST DI VALUTAZIONE

Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione a seguito del
superamento di un test di valutazione dell’apprendimento.

I lavoratori addetti all’emergenza antincendio nelle aziende a rischio alto (allegato X del D.M. 10/03/1998) dovranno, successivamente al corso, effettuare le verifiche di apprendimento presso il Comando dei VV.FF. al fine di conseguire l’idoneità tecnica di cui al’art.3 della Legge n. 609 del 28/11/96.