Addetti su Funi

PROSSIME DATE

6

settembre

Formazione
Modulo A
32 ore

30

settembre

Formazione
Preposto
8 ore

29

ottobre

Formazione
Preposto
8 ore

4

novembre

Formazione
Modulo A
32 ore

24

novembre

Formazione
Preposto
8 ore

9

dicembre

Formazione
Preposto
8 ore

DESCRIZIONE

Secondo l’art. 116, comma 2 del D.Lgs 81/08 il Datore di Lavoro deve fornire ai lavoratori, che svolgono mansioni in cui è previsto l’impiego di sistemi di accesso e di posizionamento mediante funi, una formazione adeguata e mirata alle operazioni previste, in particolare in materia di procedure di salvataggio.

La formazione di cui al comma 2, ha carattere teorico-pratico e deve riguardare:

  • l’apprendimento delle tecniche operative e dell’uso dei dispositivi necessari;
  • l’addestramento specifico sia su strutture naturali, sia su manufatti;
  • l’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale, loro caratteristiche tecniche, manutenzione, durata e conservazione;
  • gli elementi di primo soccorso;
  • i rischi oggettivi e le misure di prevenzione e protezione;
  • le procedure di salvataggio.

 I soggetti formatori, la durata, gli indirizzi ed i requisiti minimi di validità dei corsi sono riportati nell’allegato XXI del D.Lgs 81/08.

 

Il percorso formativo è strutturato in moduli:

  • Modulo base, propedeutico alla frequenza al successivo modulo specifico, che da solo non abilita all’esecuzione dell’attività lavorativa.
  • Modulo specifico A, che fornisce le conoscenze tecniche per lavorare in siti naturali o artificiali.

Nell’Allegato XXI viene inoltre specificato che i lavoratori che hanno frequentato il corso di 32 ore per Lavoratori addetti all’effettuazione di lavori su funi potranno avere accesso ad un modulo specifico di 8 ore di formazione per “preposti con funzione di sorveglianza dei lavori”, tendente ad offrire gli strumenti utili ad effettuare le operazioni di programmazione, controllo e coordinamento dei lavori della squadra loro affidata.

AKA mette a disposizione dei discenti un tutor esperto nelle tecniche che comportano l’impiego di sistemi di accesso e posizionamento mediante funi, il quale, applicando la metodologia del problem solving, mostrerà al discente come risolvere casi particolari effettuando simulazioni di gestione autonoma delle situazioni che potranno presentarsi nella pratica quotidiana nel proprio lavoro.

DESTINATARI

Il corso si rivolge a:

a) lavoratori adibiti a lavori temporanei in quota con impiego di sistemi di accesso e posizionamento mediante funi;

b) operatori con funzione di sorveglianza dei lavori di cui al punto a) come richiesto dal comma 1

lettera e) dell’art. 116;

c) eventuali altre figure interessate (datori di lavoro, lavoratori autonomi, personale di vigilanza ed ispezione ecc.).

 

TEST DI VALUTAZIONE

Al termine del corso verrà effettuata una verifica dell’apprendimento, la cui tipologia di prova varia a seconda del tipo di corso che si frequenta, se di prima formazione o aggiornamento.

Al termine della prova viene rilasciato un attestato di frequenza con verifica dell’apprendimento.